"Terrazze" - Cinque Terre D.o.c.

La prima DOC della provincia della Spezia, rappresenta anche la storia della viticoltura, perdendosi la sua origine nella notte dei tempi. La natura dei luoghi è unica e meravigliosa come tutte le cose belle e impossibili la vista delle terrazze strappate alla montagna e degradanti verso il mare sono un grandioso esempio di difficoltà e fatica. La lavorazione del territorio è fatta esclusivamente a mano e a causa dei forti venti di mare, l’altezza dei tipici pergolati è mantenuta molto bassa per cui spesso bisogna eseguire in ginocchio le diverse lavorazioni.

 

CLASSIFICAZIONE: Cinque Terre DOC
UVAGGIO: Bosco min. 60%, Albarola e Vermentino
NOTE DEGUSTATIVE: Colore giallo paglierino con leggeri riflessi verdo - gnoli, profumo tipico fine piacevole, sapore secco, sapido, gradevole con retrogusto di frutta.
ABBINAMENTI: È il migliore sui crostacei e piatti di pesce nobile saporiti
ALC/VOL : Alcol: 12,5 % vol.

 

 

 

 

 

Nome: Terrazze Classificazione: Cinque Terre D.o.c.
Primo anno di produzione: 1990 Numero medio di Bottiglie prodotte: 50.000
Area di produzione: Rio Maggiore e Vernazza Uvaggio: Bosco 60%, Vermentino, Albarola
Esposizione dei vigneti: Sud a picco sul mare Resa per ettaro: 60
Altimetria: 10/60 Metri sul livello del mare Sistema di allevamento: Pergola delle Cinque Terre
Densità dell'impianto 3000 piante / ettaro Età della vigna 30
Periodo della vendemmia: Metà Settembre Materiale vasche di fermentazione: Acciaio a temperatura controllata
Invecchiamento: Acciaio Vinificazione: Fermentazione con lieviti selezionati a temperatura controllata
Periodo di imbottigliamento: Marzo Capacità di invecchiamento Buona capacità di invecchiamento
Temperatura di servizio: 10-12° Formato confezione: 750ml
    .