"Pigato" - Riviera Ligure di Ponente DOc

Il pigato è il bianco più rappresentativo della Riviera Ligure di ponente. Appartiene alla grande famiglia del Vermentino da cui si differenzia otticamente per i numerosi "puntini" che appaiono sulla buccia dorata dei suoi acini, e organoletticamente per una acidità un pochino più sostenuta e profumi più marcati. La vinificazione segue le regole della moderna enologia, con una breve macerazione e una fermentazione a basse temperature proprio per esaltare le caratteristiche peculiari del vitigno.

 

CLASSIFICAZIONE: Riviera Ligure di Ponente DOC
UVAGGIO: Pigato 100%
NOTE DEGUSTATIVE: Giallo paglierino, profumo caratteristico, molto sapido e minerale.
ABBINAMENTI: Grigliate di pesce, spiedini, crostacei e carni bianche saporite.
ALC/VOL : Alcol 13,5 % vol.

 

 

 

 

 

Nome: Pigato Classificazione: Riviera Ligure di Ponente DOC
Primo anno di produzione: 2003 Numero medio di Bottiglie prodotte: 10.000
Area di produzione: Liguria di Ponente Uvaggio: Pigato 100%
Esposizione dei vigneti: Sud Resa per ettaro: 60
Altimetria: 150 Metri sul livello del mare Sistema di allevamento: Cordone Speronato
Densità dell'impianto 4000 piante / ettaro Età della vigna 20
Periodo della vendemmia: Metà Settembre Materiale vasche di fermentazione: Acciaio a temperatura controllata
Invecchiamento: Acciaio Vinificazione: Macerazione su bucce per 4 giorni, fermentazione con lieviti selezionati a basse temperature
Periodo di imbottigliamento: Giugno Capacità di invecchiamento Buona capacità di invecchiamento
Temperatura di servizio: 10-12° Formato confezione: 750ml
    .