"Miele"

A Masignano, nell’ambito del colli di Luni vivono le api. E le api vivono perché l’ambiente è sano, è curato e non sono usati elementi tossici che ne metterebbero in pericolo la vita. Il miele è la prova tangibile di natura incontaminata. Le nostre essenze vanno da una precoce Erica, a una magnifica Acacia chiara e trasparente, a un bel millefiori e tardo castagno.

 

 

ACACIA: Il miele di acacia rimane liquido per molto tempo.
si possono formare i cristalli ma non si troverà mai
completamente cristallizato. Il colore varia dal giallo pallido
a quasi trasparente.

CASTAGNO: Il miele di castagno è liquido, con un processo di cristal-
lizzazione lenta, non sempre regolare. Il colore è più o meno
ambrato scuro con sfumature rossastre / liquido verdastro
nel miele, marrone quando è cristallizzato.

ERICA: Il miele di Erica di solito si cristallizza in ritardo e dà spesso
luogo a cristalli grandi e regolari. Il colore varia da ambra
chiaro ad ambra, e il giallo-verde per il miele più puro,
allo stato liquido. Dall'avorio al beige allo stato cristallino.

 

 

 

 

 

Nome: Miele di Masignano Classificazione: Miele d'api
Primo anno di produzione: 2005 Numero medio di Bottiglie prodotte: 300
Area di produzione: Masignano di Arcola Coltivar:

Miele selezionato da fiori di erica, acacia, castagno

Altimetria: 150 Metri Sistema di allevamento: -
Periodo della raccolta: Settembre Affinamento: Acciaio
Periodo di imbottigliamento: Settembre Capacità di invecchiamento Da apprezzare entro 2 anni
Temperatura di servizio: 20° Formato confezione: 250ml - 500ml - 750ml - 1000ml
    .